Corso di informatica di base in Biblioteca

 

Sono aperte le iscrizioni al Corso di informatica di base, realizzato in collaborazione con l’Associazione Informatici Senza Frontiere.

Il corso inizierà il 13 ottobre e si svolgerà ogni mercoledì dalle 18.00 alle 20:00, presso la Biblioteca Interculturale Cittadini del Mondo.*

La partecipazione è gratuita.

L’utente potrà portare e utilizzare il proprio computer durante il corso (soluzione preferibile) oppure gli sarà assegnata una postazione dotata di PC e connessione ad Internet.

Il progetto è finanziato dal Ministero della Cultura nell’ambito del Piano “Cultura Futuro Urbano“.

Per partecipare al corso basta inviare una email a biblioteca@associazionecittadinidelmondo.it, indicando nome, cognome e indirizzo email.

 

I POSTI SONO LIMITATI!

 

Argomenti principali:

PC descrizione generale

  • Tipi di computer
  • Hardware
  • Software
  • Periferiche di Input e Output

Smartphone

  • Descrizione generale
  • Differenze con un PC

PC e altri dispositivi

  • Pc e dispositivi esterni
  • Metodi per collegare un dispositivo esterno al PC
  • Colloquio tra pc e un dispositivo esterno

Conoscere il PC
• File
• Cartelle
• Gestione dei dati

Internet e Posta Elettronica

  • Internet
  • Il web e i Browser
  • Motori di ricerca
  • Posta elettronica

Sicurezza

  • Account & Password
  • Proteggere i Dati
  • Phishing
  • Fake News

Sistema di identità digitale

  • SIPD – generalità
  • SPID – approfondimenti – (accreditarsi alla pubblica amministrazione)

Esercitazioni

  • Scrivere un documento
  • Creare un account di posta
  • Scrivere un e-mail
  • Navigare su internet

Si prevede l’affiancamento nella pratica per argomento

* Per accedere alla Biblioteca, è necessario il Green Pass.

Corso di Lingua e Cultura Cinese – seconda edizione

sono aperte le iscrizioni alla seconda edizione del Corso di Lingua e Cultura Cinese, realizzato dalla dott.ssa Giulia Massellucci.

Le lezioni, che si terranno una volta a settimana presso la sede della Biblioteca Interculturale Cittadini del Mondo*, inizieranno lunedì 11 ottobre alle ore 20.30.

Il corso si rivolge a tutte le persone che desiderano avvicinarsi ad una delle lingue più longeve e più parlate al mondo.
Le lezioni prevedono sia lo studio delle basi del cinese mandarino che la sua evoluzione nella storia e la sua importanza per il popolo cinese.
Lo scopo principale di questo percorso introduttivo è quello di scoprire la Cina con occhi nuovi, lontani da luoghi comuni, superando l’imbarazzo del suo ostico e affascinante codice linguistico.

Per partecipare al corso basta inviare una email a biblioteca@associazionecittadinidelmondo.it, indicando nome, cognome e indirizzo email.

I posti sono limitati!

 

* Per accedere alla Biblioteca è necessario il Green Pass.

Mercoledì 25 agosto riapre la Biblioteca

 

Mercoledì 25 agosto riapre la Biblioteca Interculturale Cittadini del Mondo nei consueti orari: mercoledì-giovedì-venerdì dalle 10.00 alle 18.30.

La postazione in sala studio si prenota chiamando il numero 0631057259 oppure inviando un’email a bibliotecacittadinidelmondo@gmail.com.

Per accedere in Biblioteca, così come previsto dall’art. 3 comma 1 lettera c del Decreto Legge 23 luglio 2021, n.105 (https://www.gazzettaufficiale.it/…/2021/07/23/21G00117/sg), è necessario il Green Pass. Il personale all’ingresso verificherà il documento con l’app VerificaC19 (https://www.dgc.gov.it/web/app.html).

Ci vediamo in Biblioteca!

Chiusura estiva Biblioteca Interculturale Cittadini del Mondo

Foto di Tim Mossholder da Pexels

Ultima settimana di apertura della Biblioteca Interculturale Cittadini del Mondo nei consueti orari:

  • mercoledì, giovedì e venerdì dalle 10:00 alle 18:30.

Puoi venire in Biblioteca e prendere in prestito un libro dal catalogo.

E da venerdì 6 agosto, così come previsto dall’art. 3 comma 1 lettera c del Decreto Legge 23 luglio 2021, n.105, sarà possibile accedere in Biblioteca solo se muniti della certificazione verde “Green Pass“. Il personale all’ingresso verificherà il documento con l’app VerificaC19

La Biblioteca riaprirà mercoledì 25 agosto alle ore 10.00.

Buone vacanze a tutt*!

Riapertura Biblioteca Interculturale Cittadini del Mondo

Giovedì 3 giugno riapre al pubblico la Biblioteca Interculturale Cittadini del Mondo.

Uno spazio pensato per chi cerca un luogo tranquillo e attrezzato, con connessione wi-fi veloce, dove poter leggere, studiare e lavorare.

Orari di apertura:

  • mercoledì, giovedì e venerdì dalle 10.00 alle 18.30.

Servizi attivi:

La postazione si prenota chiamando (negli orari di apertura della Biblioteca) il numero 0631057259 oppure inviando un’email a bibliotecacittadinidelmondo@gmail.com.

Si raccomanda di disdire la prenotazione, se la postazione non è più necessaria.

Gli utenti all’interno della Biblioteca devono rispettare le seguenti norme di comportamento:

  • indossare la mascherina;
  • disinfettare le mani con il gel all’ingresso;
  • rispettare la distanza di sicurezza;
  • seguire le indicazioni del personale della Biblioteca.

Ci vediamo in Biblioteca!

 

“Mi sono sempre immaginato il paradiso come una specie di biblioteca”. Jorge Luis Borges

Volontariato in Biblioteca

Stiamo cercando volontari per le attività della Biblioteca.

Se sei interessato e vuoi entrare a far parte del nostro team puoi inviare un’email a biblioteca@associazionecittadinidelmondo.it

L’attività di volontariato si svolgerà nel pieno rispetto della normativa anti covid-19.

 

“Da soli possiamo fare così poco; insieme possiamo fare così tanto” Helen Keller

Mediatori a supporto delle attività di assistenza ai migranti e rifugiati

L’Associazione Cittadini del Mondo cerca due mediatori a supporto delle attività di assistenza ai migranti e rifugiati.

Ruolo: Mediatore per utenza bangladese – Mediatore per utenza somala

Luogo di lavoro: Roma (studio medico e sede operativa Associazione)

Durata collaborazione: a chiamata

Attività principali:

  • Affianca il medico e gli operatori dell’Associazione per permettere nella comunicazione con gli utenti stranieri;
  • Disponibilità per l’accompagnamento degli utenti con maggiori difficoltà linguistiche presso i presidi della Pubblica Amministrazione;
  • Redige un breve report giornaliero sulle attività svolte;
  • Disponibilità di assistenza telefonica e/o in presenza.

Requisiti Richiesti:

  • Conoscenza della lingua italiana (scritta e parlata);
  • Capacità di produrre testi al computer scritti nella propria lingua e in lingua italiana;
  • Condivisione della mission di Cittadini del Mondo;
  • Interesse alle tematiche legate alla medicina delle migrazioni;
  • Spirito d’iniziativa e flessibilità;
  • Capacità di lavoro autonomo e in gruppo;
  • Capacità di adattamento e di lavoro in situazioni di stress;
  • Capacità di lavoro in un contesto multiculturale;
  • Patente di guida tipo B automunito.

Requisiti Desiderati:

  • Esperienze lavorative con organizzazioni no-profit nel campo socio- sanitario;
  • Attestato di partecipazione ad un corso in mediazione culturale;
  • Conoscenza dei servizi sanitari pubblici dislocati sul territorio municipale (VII Municipio) e regionale;
  • Conoscenza delle modalità di ottenimento delle diverse esenzioni dei ticket sanitari;
  • Spirito d’iniziativa e flessibilità.

Come candidarsi:

I candidati interessati possono presentare la propria candidatura inviando il Curriculum Vitae, con l’autorizzazione al trattamento dei dati personali (GDPR 2016/679), all’indirizzo email: info@associazionecittadinidelmondo.it, indicando nell’oggetto: C.V. Mediatore.

Medico per la cura di migranti e rifugiati

L’Associazione Cittadini del Mondo ricerca un medico per la cura di migranti e rifugiati.

Luogo di lavoro: Roma (Studio medico e sede operativa Associazione)

Durata collaborazione: 8 mesi (maggio 2021 – dicembre 2021)

Condizioni: collaborazione con partita IVA (circa 20 ore settimanali)

Termine entro il quale presentare la candidatura: 20 aprile 2021. Colloqui: 23 – 24 ed eventualmente 25 aprile

Attività principali:

  • Affianca il medico di medicina generale nelle attività di assistenza sanitaria ai migranti, coordinandosi con i mediatori culturali e con gli operatori volontari;
  • Indirizza i pazienti verso i presidi sanitari territoriali per le visite specialistiche e per gli approfondimenti diagnostici;
  • Raccoglie e sviluppa i dati epidemiologici, compilando un apposito database ed elaborando report epidemiologici periodici;
  • Redige un breve report giornaliero sui pazienti. Inoltre, ogni 15 del mese dovrà scrivere un elaborato su un caso clinico concordato con la Responsabile del progetto;
  • Scrive materiale informativo e divulgativo per permettere la formazione dei volontari dell’Associazione.

Requisiti Richiesti:

  • Laurea in Medicina e Chirurgia;
  • Iscrizione all’Ordine dei Medici;
  • Minimo due anni esperienza lavorativa post-laurea;
  • Lingue straniere: ottima conoscenza della lingua inglese;
  • Condivisione della mission di Cittadini del Mondo;
  • Interesse alle tematiche legate a medicina delle migrazioni;
  • Conoscenza dei servizi sanitari pubblici dislocati sul territorio municipale (VII Municipio) e regionale;
  • Conoscenza delle modalità di ottenimento delle diverse esenzioni dei ticket sanitari;
  • Spirito d’iniziativa e flessibilità;
  • Capacità di lavoro autonomo e in gruppo;
  • Capacità di adattamento e di lavoro in situazioni di stress;
  • Capacità di pianificazione, organizzazione e analisi di contesto;
  • Capacità di lavoro in un contesto multiculturale;
  • Patente di guida tipo B, automunito;
  • Attestato di specialità, se presente.

Requisiti Desiderati:

  • Specializzazione in Medicina Interna;
  • Esperienza lavorativa con organizzazioni umanitarie e/o di cooperazione in PVS;
  • Esperienze lavorative con organizzazioni non profit nel campo socio- sanitario.

Come candidarsi:

I candidati interessati possono presentare la propria candidatura inviando il Curriculum Vitae, con l’autorizzazione al trattamento dei dati personali (GDPR 2016/679), all’indirizzo email: info@associazionecittadinidelmondo.it entro il 20/04/2021 indicando nell’oggetto: C.V. Medico.

Campagna europea No profit On Pandemic

Cittadini del Mondo sostiene la campagna europea No profit On Pandemic, un’Iniziativa dei Cittadini Europei (ICE) a cui hanno aderito diversi movimenti e organizzazioni comunitarie (https://noprofitonpandemic.eu/it/chi-siamo-noi/).

Gli obiettivi della campagna sono:

  • garantire che i diritti di proprietà intellettuale, compresi i brevetti, non ostacolino l’accessibilità o la disponibilità di qualsiasi futuro vaccino o trattamento contro la COVID-19;
  • garantire che la legislazione dell’UE in materia di esclusività dei dati e di mercato non limiti l’efficacia immediata delle licenze obbligatorie rilasciate dagli Stati membri;
  • introdurre obblighi giuridici per i beneficiari di finanziamenti dell’UE per quanto riguarda la condivisione di conoscenze in materia di tecnologie sanitarie, di proprietà intellettuale e/o di dati relativi alla COVID-19 in un pool tecnologico o di brevetti;
  • introdurre obblighi giuridici per i beneficiari di finanziamenti dell’UE per quanto riguarda la trasparenza dei finanziamenti pubblici e dei costi di produzione e clausole di trasparenza e di accessibilità insieme a licenze non esclusive.

Il diritto di iniziativa dei cittadini europei (ICE) è uno strumento di partecipazione diretta alla politica dell’UE, prevista dal Trattato sull’Unione Europea. Affinché un’iniziativa possa essere presa in considerazione dalla Commissione, è necessario che 1 milione di persone provenienti da tutta la UE firmi a suo sostegno.

Firma questa iniziativa dei cittadini europei per essere sicuri che la Commissione Europea faccia tutto quanto in suo potere per rendere i vaccini e le cure anti-pandemiche un bene pubblico globale, accessibile gratuitamente a tutt*: https://eci.ec.europa.eu/015/public/#/screen/home

Giornata di Raccolta del Farmaco 2021

Martedì 9 febbraio prenderà avvio la XXI edizione della Giornata di Raccolta del Farmaco, promossa dalla Fondazione Banco Farmaceutico.

Fino al 15 febbraio puoi donare un farmaco da banco per il nostro Sportello Sanitario.

Basta andare alla Farmacia Rossi Guendalina, Viale Giulio Agricola, 94/96.

E sabato 13 febbraio i nostri volontari, nel rispetto delle norme per il contenimento del virus Covid-19, saranno presenti in farmacia e illustreranno il lavoro dell’Associazione.

Donare un farmaco è un importante gesto di solidarietà, perché, come segnalato dal VIII Rapporto Donare per curare – Povertà Sanitaria e Donazione Farmaci, nel 2020, 434.000 persone non hanno potuto acquistare i medicinali di cui avevano bisogno per ragioni economiche. E il diffondersi del virus Covid-19, le restrizioni e la crisi economica innescata da quella sanitaria hanno ulteriormente peggiorato le condizioni della popolazione più fragile.