Lo spettacolo della natura. Alla scoperta di lucciole e farfalle

Lo spettacolo della natura. Alla scoperta di lucciole e farfalle” è un progetto di educazione ambientale, patrocinato dal Municipio VII e dal Parco Regionale dell’Appia Antica, che approfondirà lo studio di due insetti, importanti indicatori di biodiversità del nostro habitat: le lucciole e le farfalle.
Le lucciole sono dei coleotteri che hanno la capacità di emettere luce.
Questi insetti sembrano appartenere al mondo delle favole: con la loro magica luce hanno fin dai tempi più antichi catturato l’attenzione e l’immaginazione degli uomini. Già Aristotele, più di 2300 anni fa si chiedeva come fosse possibile che questi insettini producessero luce e di lucciole si parla in un testo cinese di più di 2000 anni fa.
Invece, le farfalle sono gli insetti più conosciuti ed amati, sia per il loro piacevole aspetto che per il fatto di essere completamente privi di difese: infatti non pungono, non mordono, non infastidiscono. La loro delicata bellezza è il simbolo primaverile ed estivo del calore e della tranquillità, mentre la loro metamorfosi ha da sempre affascinato gli uomini divenendo fonte inesauribile di ispirazione per poeti, scrittori, pittori e fotografi.

La guardiaparco Carla Finn ci guiderà nel nostro viaggio nel mondo degli insetti attraverso 9 incontri:

>> le lezioni didattiche presso la Biblioteca Interculturale Cittadini del Mondo, nei seguenti giorni: giovedì 21 novembre, giovedì 12 dicembre, giovedì 16 gennaio, giovedì 20 febbraio. Tutti gli incontri inizieranno alle 18.30;

>> le uscite sul campo ai Parchi della Caffarella, degli Acquedotti e di Tor Marancia, nei mesi di marzo, aprile, maggio e giugno, dalle 10:30 alle 12:30, in date ancora da concordare

E il primo incontro ci sarà sabato 9 Novembre, dalle ore 10:30 alle ore 12:30, con la visita al Parco della Caffarella per iniziare a conoscere la Valle dal punto di vista naturalistico.
L’appuntamento è all’ingresso del Parco in Largo Tacchi Venturi, raggiungibile con la Metro A – Fermata Colli Albani e le linee bus 87, 590, 660, 663, 664 e 671. Abbigliamento consigliato: scarpe e vestiti comodi.

Per iscriverti puoi inviare una email a biblioteca@associazionecittadinidelmondo.it oppure chiamare lo 0631057259.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *