Regolamento della Biblioteca

La Biblioteca Interculturale Cittadini del Mondo garantisce a tutti il diritto di accesso alla cultura e all’informazione e promuove lo sviluppo della comunicazione in tutte le sue forme. Il presente regolamento disciplina le modalità di accesso e di uso dei servizi della Biblioteca.

  • I SERVIZI
  • ACCESSO ALLA BIBLIOTECA
  • ISCRIZIONE
  • TESSERA D’ISCRIZIONE
  • SMARRIMENTO O FURTO TESSERA ISCRIZIONE
  • CONSULTAZIONE
  • PRESTITO
  • PRESTITO COLLETTIVO
  • DANNEGGIAMENTO, SMARRIMENTO E MANCATA RESTITUZIONE
  • INTERNET E RISORSE MULTIMEDIALI
  • DIVIETI E RESPONSABILITÀ DELL’UTENTE NELLA NAVIGAZIONE INTERNET
  • SANZIONI
  • ACCESSO DEI MINORI A INTERNET
  • WIFI
  • COMPORTAMENTO DEGLI UTENTI E SANZIONI

I SERVIZI
La Biblioteca Interculturale Cittadini del Mondo offre i seguenti servizi:

  • consulenza e informazione
  • consultazione e lettura in sede
  • prestito
  • visione e ascolto
  • internet e risorse multimediali
  • servizi per bambini e ragazzi
  • attività culturali e di promozione della lettura
  • corsi e laboratori.

ACCESSO ALLA BIBLIOTECA
L’ingresso in Biblioteca è libero. Per accedere ad alcuni servizi è necessario essere iscritti.

ISCRIZIONE
Per iscriversi è necessario:

  • presentare un documento d’identità con fotografia, valido, rilasciato da una autorità pubblica e riconosciuto dallo Stato italiano;
  • dichiarare il proprio domicilio in Italia;
  • compilare e sottoscrivere il modulo d’iscrizione, con il quale l’utente si impegna a rispettare il presente regolamento e dà il consenso all’utilizzo dei dati personali, così come previsto dalla normativa vigente.

Per l’iscrizione dei minori è necessario che il modulo sia firmato anche da un genitore, o da chi detiene la potestà genitoriale, in possesso dei requisiti per iscriversi. E’ possibile iscrivere i bambini fin dalla nascita.

La Biblioteca non ha in ogni caso obblighi e responsabilità di custodia dei minori.
Gli iscritti debbono comunicare tempestivamente eventuali variazioni di domicilio o di telefono.

TESSERA D’ISCRIZIONE
La tessera d’iscrizione è personale e ha validità di un anno a decorrere dal giorno dell’emissione; l’utente è responsabile del suo utilizzo.
La tessera d’iscrizione è gratuita e dà accesso ai seguenti servizi:

  • consultazione;
  • ascolto e visione di documenti;
  • prestito;
  • corsi e laboratori;
  • servizi online ;
  • internet;
  • biblioWiFi.

SMARRIMENTO O FURTO TESSERA ISCRIZIONE
In caso di smarrimento o furto, è necessario dare tempestiva comunicazione alla Biblioteca.
Al titolare sarà rilasciata una tessera sostitutiva.

CONSULTAZIONE
Le opere presenti in Biblioteca possono essere consultate liberamente.
E’ consentito l’uso di PC portatili se l’attacco alle prese elettriche non costituisce intralcio al transito delle persone e alle attività della Biblioteca. L’uso delle prese elettriche per il proprio PC portatile può essere limitato nella durata su disposizione del responsabile della Biblioteca per consentirne l’utilizzo anche ad altri utenti.
Ultimata la consultazione le opere devono essere lasciate sui tavoli affinché il personale addetto possa ricollocarle correttamente sullo scaffale.
Compatibilmente con le disponibilità degli spazi è consentito l’ingresso nelle sale con libri propri.

PRESTITO
Il prestito avviene su presentazione della tessera di iscrizione personale.
Durata del prestito:

  • libri: 30 giorni prorogabili, prima della data di scadenza, di altri 15 giorni se il libro non è prenotato da un altro utente; per le novità librarie la durata del prestito può essere limitata a 15 giorni non prorogabili;
  • documenti multimediali: 7 giorni non prorogabili.

L’utente è personalmente responsabile delle opere ricevute in prestito ed è tenuto a controllarne l’integrità segnalando eventuali difetti dei documenti al momento del prestito.
Tutti i documenti avuti in prestito debbono essere restituiti in buono stato di conservazione entro la data di scadenza.

PRESTITO COLLETTIVO
A scuole, ospedali, case famiglia e simili si effettua il prestito collettivo di un numero di documenti pari al numero delle persone componenti il gruppo.
L’iscrizione è intestata all’ente che delega un suo rappresentante quale responsabile dei documenti presi in prestito.

DANNEGGIAMENTO, SMARRIMENTO E MANCATA RESTITUZIONE
In caso di danneggiamento, smarrimento o mancata restituzione dell’opera avuta in prestito l’utente deve acquistarne una nuova copia oppure, se ciò non fosse possibile, acquistare e consegnare alla Biblioteca un altro documento di pari valore, indicato dal bibliotecario.

INTERNET E RISORSE MULTIMEDIALI
I servizi multimediali sono riservati agli iscritti, ad eccezione degli accompagnatori di disabili e degli adulti che assistono i minori.
Gli accompagnatori sono comunque identificati e registrati accanto al titolare della sessione.
I minori di 18 anni possono navigare in Internet solo se autorizzati da uno dei genitori, o da chi detiene la potestà genitoriale, che deve sottoscrivere l’apposito modulo.
Dalla postazione si può:

  • navigare in internet;
  • accedere alle webmail;
  • utilizzare programmi di videoscrittura, fogli di calcolo, database o di altri applicativi se già installati sulla postazione;
  • salvare dati ed effettuare download di file su supporti ottici e magnetici di proprietà dell’utente.

Per l’assegnazione della postazione l’utente deve esibire la tessera per la registrazione dei dati
Le sessioni di utilizzo delle postazioni hanno la durata massima di un’ora a meno che la postazione non sia rimasta libera.
Se la postazione non è prenotata e non vi sono altri utenti in attesa, l’utente può chiedere di proseguire la sessione. L’uso del servizio è consentito per un massimo di due ore al giorno.
Ove possibile è consentito l’accesso di più utenti a una singola postazione, previo assenso del personale addetto al servizio.

DIVIETI E RESPONSABILITÀ DELL’UTENTE NELLA NAVIGAZIONE INTERNET

L’utente è responsabile dell’utilizzo della postazione.
La Biblioteca è sollevata da ogni responsabilità civile o penale derivante da un uso illegale da parte dell’utente del collegamento a Internet. L’utente si assume ogni responsabilità e si impegna a rispettare le leggi vigenti in materia, le normative sul diritto d’autore e sulla privacy, i contratti stipulati dall’Associazione Cittadini del Mondo per l’erogazione dei servizi online.

All’utente è vietato:

  • modificare o danneggiare la configurazione hardware e software dei computer;
  • installare programmi;
  • accendere, spegnere o resettare i computer;
  • visitare siti che per contenuto o immagini non sono idonei ad un luogo pubblico.

La Biblioteca non è responsabile del contenuto, della qualità e della validità delle informazioni e non garantisce la riservatezza della consultazione.

SANZIONI
L’utilizzo delle postazioni Internet in difformità dal presente Regolamento e dalle normative vigenti può comportare:

  • interruzione della sessione di consultazione;
  • sospensione o esclusione dal servizio;
  • denuncia alle autorità competenti.

ACCESSO AI MINORI A INTERNET
Oltre alla tessera d’iscrizione, per l’accesso dei minori alle postazioni multimediali è necessario che un genitore, o chi detiene la potestà genitoriale, sottoscriva, nell’apposito spazio per i minori sul modulo di iscrizione l’autorizzazione o non all’uso di internet.
Il personale della Biblioteca non è tenuto ad esercitare la supervisione sull’uso di Internet, di cui è comunque responsabile il genitore, o chi detiene la potestà genitoriale, che ha sottoscritto l’autorizzazione. Il personale autorizzerà o non l’uso in base al modulo sottoscritto dai genitori.

WIFI
L’uso della connessione WiFi è un servizio riservato agli iscritti. Consente all’utente di accedere gratuitamente a Internet utilizzando il proprio dispositivo portatile in cui sono installati gli apparati per il collegamento in modalità senza fili.
Il servizio è utilizzabile durante gli orari di apertura della Biblioteca.

COMPORTAMENTO DEGLI UTENTI E SANZIONI
Il comportamento degli utenti deve essere consono alla natura pubblica del luogo e dei servizi offerti e non deve arrecare disturbo o danno agli altri utenti della Biblioteca e al regolare svolgimento dei servizi.
L’utente deve rispettare le disposizioni regolamentari e quelle temporaneamente esposte al pubblico; in particolare non deve:

  • avere comportamenti contrari alle norme del vivere civile;
  • danneggiare, in qualsiasi modo, il patrimonio della Biblioteca;
  • far segni o scrivere, anche a matita, su libri e documenti della Biblioteca;
  • fumare in tutti i locali;
  • disturbare con l’utilizzo di telefoni cellulari.

Chi arreca danno agli arredi o agli oggetti della Biblioteca o tiene comportamenti tali da turbare il normale svolgimento del servizio verrà temporaneamente o definitivamente sospeso dal diritto di accesso ai servizi e, nei casi di maggiore gravità, verrà segnalato all’autorità giudiziaria.