L'Associazione Cittadini del Mondo cerca un medico nell'ambito delle attività di cura a migranti e rifugiati

Ruolo: MEDICO del team
Luogo di lavoro: Roma (studio medico; insediamento occupato Selam Palace)
Durata collaborazione: dal 15 febbraio al 15 luglio 2018
Condizioni: collaborazione con partita IVA (circa 15 ore settimanali)
Referenti: Presidente associazione

Indirizzo email dove inviare il curriculum: info@associazionecittadinidelmondo.it
Termine entro il quale presentare la propria candidatura: 31 gennaio 2018

1. Attività principali:

- Fornisce prima assistenza medica ai migranti presenti presso l’insediamento occupato di Selam Palace, coordinandosi con il medico  coordinatore del progetto, con il mediatore culturale e con i medici e operatori volontari

- Affianca il medico coordinatore nelle attività di assistenza sanitaria ai migranti presso lo studio medico

- Riferisce i pazienti ai presidi sanitari territoriali per visite specialistiche e approfondimenti diagnostici

- Partecipa alle attività di networking con altre organizzazioni e istituzioni sanitarie

- Raccoglie e sistematizza i dati epidemiologici, compilando un apposito database ed elaborando report epidemiologici periodici

- Coadiuva nel rappresentare Cittadini del Mondo  all’interno del progetto e davanti alle istituzioni e alla società civile

2. Requisiti richiesti:

R = Requisiti Richiesti
D = Requisiti Desiderati


Formazione:

Laurea in Medicina e Chirurgia  Iscrizione all’Ordine dei Medici

R

Specializzazione in Medicina interna

D



Esperienze professionali:

Minimo due anni esperienza lavorativa post laurea

R

Esperienza lavorativa sul terreno con organizzazioni umanitarie e/o di cooperazione in PVS   

D

Esperienze lavorative con organizzazioni no-profit nel campo socio-sanitario                         

D

Lingue straniere: ottima conoscenza della lingua inglese 

trigrino arabo amarigno somalo bengalese

R

D

Cittadini del Mondo è un’organizzazione di volontariato indipendente e senza fini di lucro, si propone di contrastare qualsiasi fenomeno di discriminazione ed esclusione sociale e di promuovere la parità di trattamento degli immigrati di prima e di seconda generazione.

credits - development Alan Zard | design Federico Pinci