Esenzione spese sanitarie

Cos'è il ticket?
Il Servizio sanitario pubblico italiano garantisce la tutela della salute e l'accesso ai servizi a tutti i cittadini, senza distinzioni. Per alcuni dei servizi che il Sistema Sanitario italiano fornisce però è necessario il pagamento da parte del cittadino di una certa quota, che varia a seconda del tipo di servizio richiesto (analisi,medicine, ecc.). Il ticket è appunto questo pagamento.

Cos'è l’esenzione del ticket?
Esenzione del ticket significa che il cittadino è esente, cioè non deve pagare,  le prestazioni sanitarie per le quali è previsto il ticket.

L’esenzione del ticket può essere di vari tipi:
  • età, reddito, disoccupazione
  • patologia (malattie croniche)
  • diagnosi precoce dei tumori
  • gravidanza
  • malattie rare
  • invalidità
  • test HIV
 

ESENZIONE ETA', REDDITO E DISOCCUPAZIONE

Chi è esente?
  • Cittadini di età inferiore a sei anni e superiore a sessantacinque anni, appartenenti ad un nucleo familiare con reddito complessivo non superiore a 36.151,98 euro. (CODICE E01)
  •  Disoccupati e loro familiari a carico appartenenti ad un nucleo familiare con un reddito complessivo inferiore a 8.263,31 euro, incrementato fino a 11.362,05 euro in presenza del coniuge ed in ragione di ulteriori 516,46 euro per ogni figlio a carico. (CODICE E02)
  • Titolari di pensioni sociali e loro familiari a carico. (CODICE E03)
  • Titolari di pensioni al minimo di età superiore a sessant'anni e loro familiari a carico, appartenenti ad un nucleo familiare con un reddito complessivo inferiore a 8.263,31 euro, incrementato fino a 11.362,05 euro in presenza del coniuge ed in ragione di ulteriori 516,46 euro per ogni figlio a carico. (CODICE E04)
Come fare l'esenzione?

Per quanto riguarda l’esenzione per stato di disoccupazione, bisogna recarsi presso la propria Asl distrettuale portando il Certificato di iscrizione al Centro per l'impiego che attesta lo stato di disoccupazione (che si può fare presso i Centri per l’Impiego. In X Municipio il Centro per l’Impiego si trova a Via Rolando Vignali 14 zona Cinecittà) e compilare il modulo di autocertificazione che si può scaricare da questo link, oppure trovare alla Asl.

Per quanto riguarda l’esenzione del reddito è sufficiente l'autocertificazione presso la ASL

L'autocertificazione dovrà essere resa dall'interessato (o da chi per esso ne ha titolo), munito di documento d'identità in corso di validità, presso la propria ASL di appartenenza e dovranno essere esibite le Tessere Sanitarie sia del richiedente che dei beneficiari dell'esenzione.

Dopo aver richiesto l'esenzione presso la Asl di competenza si verrà inseriti negli elenchi regionali degli aventi diritto all'esenzione. Il medico di famiglia potrà rilevare dal database regionale il codice esenzione e scriverlo sulla ricetta.

Dal 2011 l'esenzione per reddito o disoccupazione avrà durata fino al 31 marzo dell'anno successivo.

 

ESENZIONE PER PATOLOGIA


L'esenzione o riduzione del ticket per patologia la possono richiedere tutti i cittadini che presentano malattie croniche e invalidanti.

Puoi controllare direttamente se la tua patologia da diritto all'esenzione sulla tabella del Ministero della Salute. Per richiedere l'esenzione per patologia si deve andare alla ASL del prorpio distretto  portando tutta la documentazione che dimostra la propria patologia